Artrosi dell'anca

Si tratta di una malattia degenerativa dell’articolazione dell’anca, caratterizzata da un progressivo danno della cartilagine fino a lasciate “scoperte” le superfici articolari, a cui si associa la formazione di osso esuberante (artrosi deformante). E’una patologia molto diffusa che, più frequentemente colpisce persone sopra i 50 anni (più spesso femmine).

Caratteristiche

L’artrosi dell’anca (coxartrosi) è caratterizzata da un dolore sordo in regione inguinale e/o glutea, che si aggrava con la stazione eretta prolungata o con lo sforzo, con il tempo tende ad estendersi venendo riferito anche alla coscia ed al ginocchio.

Cause

Nella maggior parte dei casi le cause di artrosi dell'anca non sono conosciute e si definisce artrosi primaria. Esistono dei fattori predisponenti di cui il più importante è rappresentato dall'età, altri sono l'obesità, la razza caucasica, il sesso femminile in età postmenopausale e quello maschile in età anziana, le alterazioni metaboliche come il diabete o la gotta e per ultimo ma non per importanza le disfunzioni articolari che portano a un conflitto femoro acetabolare che soprattutto portano nella persona giovane all'inattività sportiva precoce.

Cura

Il trattamento di questa patologia è impostato in parte con la terapia manuale per deocoaptare l'articolazione e in parte con la terapia fisica come il laser e l'onda d'urto. I risultati sono ottimi sia per quanto riguarda il dolore che il recupero articolare. Ormai lo studio è diventato un punto di riferimento per curare questa patologia per molte persone che si affidano regolarmente alle nostre cure con programmi personalizzati ad esempio facendo un trattamento ogni 15 giorni si tiene sottocontrollo questa patologia.

Share by: